• L'eccellenza musicale

    del territorio altogardesano

  • Strumenti antichi

    copie o originali

  • Prassi esecutiva

    per delle esecuzioni storicamente informate


ENSEMBLE ARCO ANTIQUA

Il gruppo raccoglie alcuni brillanti giovani musicisti, provenienti da tutta Europa, diplomati e laureati con il massimo dei voti, che si sono specializzati in musica antica presso le più importanti accademie europee (come la Schola Cantorum Basiliensis, la Musikhochschule di Trossingen, i dipartimenti di musica antica del Conservatorio di Vicenza e del Conservatorio di Venezia) e che hanno alle spalle diversi anni di attività musicali realizzando concerti per istituzioni importanti, incisioni discografiche (per etichette importanti come Bongiovanni, Bottega Discantica e Tactus) e registrazioni per radio e tv.

 


LE NOSTRE COLLABORAZIONI

Attivo da due anni ha già collaborato con enti importanti come: Comune di Arco (TN), Comune di Loria (TV), Comune di Pieve Tesino (TN), Museo Per Via, Pasqua Musicale Arcense, Botschkprod (CH), Fondazione Trentina Alcide De Gasperi, Alto Garda Cultura; realizzando concerti ad alto profilo culturale. Per il 2016 sono in allestimento due turnée che porteranno il gruppo in asia e in america latina.


  

ATTIVITÀ SUL TERRITORIO

L’Associazione Ensemble Arco Antiqua ha già alle spalle l’organizzazione di numerosi eventi tra i quali spiccano la prima esecuzione moderna della Messa L’Homme Armé di Guillaume Faugues (XV secolo), in occasione della pubblicazione degli Opera Omnia del compositore francese a cura del musicologo Francesco Rocco Rossi per la casa editrice svizzera Schola Cantorum di Neuchâtel, e la prima esecuzione assoluta (in forma scenica, con la regia di Sonia Grandis e con l’aiuto del prof. Marco Gozzi dell’Università di Trento) della ricostruzione musicale delle trecentesche laude in dialetto trentino conservate nel manoscritto 1708 della Biblioteca Comunale di Trento. 

 

GUIDO TREBO

direttore artistico

Diplomato in canto presso il Conservatorio F.A. Bonporti di Riva del Garda si è poi laureato col massimo dei voti in Canto Rinascimentale e Barocco presso il Conservatorio di Vicenza. Finalista e premiato in vari concorsi lirici come l'"Anselmo Colzani" di Budrio, il "Lauri Volpi" di Latina e l'"Adolfo Tirindelli" di Conegliano decide di dedicarsi all'interpretazione del repertorio barocco. Trebo ha cantato e recitato, interpretando ruoli principali, nei più prestigiosi teatri italiani come l'Ariston di San Remo, il Bagaglino e il Teatro Olimpico di Roma, il Teatro di Verdura di Palermo, il Teatro Nuovo e il Teatro San Babila di Milano, il Donizetti di Bergamo, il Coccia di Novara, il Teatro Sociale di Trento ecc.. Diretto da importanti direttori d'orchestra come P. Borgonovo e C. Hogwood. Ha inciso per Bongiovanni, Anima, Velut Luna e Rainbow Classic. Ha partecipato a trasmissioni radiofoniche per la Radio Vaticana e per la WNYC di New York.
 

RAFFAELLA BORTOLINI

direttore dip. musica medievale

Laureata in oboe barocco sotto la guida del M° Paolo Faldi, termina gli studi con Ann-Kathrin Brüggemann presso la Musik Hochschule di Freiburg im Breisgau. Approfondisce per anni lo studio del flauto dolce con i Mi Sergio Balestracci e Lorenzo Cavasanti specializzandosi nel repertorio rinascimentale e barocco. Nel 2015 conclude il master di specializzazione in bombarda con il M° Ian Harrison e in musica medievale presso la Schola Cantorum Basiliensis. Partecipa, in qualità di concertista, a vari eventi musicali (orchestrali e cameristici) nazionali (p.e. Festival Grandezze e Meraviglie, Festival Organistico Internazionale, Settimane musicali al Teatro Olimpico) ed internazionali (p.e. Bach Fest, Alte Musik Fest Leipzig, Les Baroquales Sospel) con direttori quali Susanne Scholz, Michael Radulescu, Gordon Murray, Roy Goodman, Gottfried Von der Goltz e molti altri.
 

AURELIO SCHIAVONI

direttore dip. musica barocca

Controtenore. Diplomato col massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Bari sia in Pianoforte sotto la guida di Emanuele Arciuli, che in Canto sotto la guida di Katia Angeloni, ha proseguito gli studi vocali con Michael Aspinall, Gloria Banditelli e William Matteuzzi. Ha conseguito il Biennio di II livello in Canto Rinascimentale e Barocco col massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Vicenza. Ha frequentato masterclass con Lella Cuberli, Stefania Bonfadelli, Sonia Prina, Sherman Lowe, Roberta Mameli, Vittorio Terranova. E’ risultato vincitore di vari concorsi di canto lirico e barocco tra cui il Concorso Provenzale di Napoli e il Concorso Ruspoli di Vignanello e finalista al Cest Gesangswettbewerbe e al Concours de Chant Baroque de Froville. E’ stato diretto da importanti personalità tra cui Jordi Savall, Christopher Hogwood, Alfredo Bernardini, Roy Goodman e Michael Radulescu. Ha inciso per Radio Vaticana, Paragon (pubblicazione con la rivista Amadeus) e Brilliant.