• Chiesa di San Martino

    Via Scaletta nr.5, San Martino - Arco (Tn)

  • 28 settembre, ORE 20:45

  • Ingresso Libero


ROBERTO LOREGGIAN

ore 20,45 - ingresso gratuito

La sublime arte del clavicembalo

Il concerto inaugurale del Festival è stato affidato al grande tastierista Roberto Loreggian che ci presenterà un interessante programma intitolato "ROMA 1707". Quel particolare anno rappresentò per la carriera artistica di Haendel un particolare punto di svolta, con l'esecuzione a Roma, in casa del cardinale Ottoboni, del celebre oratorio "Il trionfo del Tempo e del Disinganno" sotto la direzione musicale di A. Corelli. Il programma indagherà sul rapporto tra questi due grandi compositori e presenterà autori coevi, come l'organista di S. Maria in Aracoelia a Roma B. Pasquini, che sempre nel 1707  pubblicò le sue "Sonate per gravicembalo" e Scarlatti, che assieme a Pasquini e Corelli, fu membro dell'Accademia dell'Arcadia in Roma.  Interpreti: Roberto Loreggian - Clavicembalo;
Prima del concerto ci sarà una breve visita guidata all'edificio storico.
Free After-concert aperitif: I sapori del territorio; percorso culturale enogastronomico offerto dalla Guesthouse da Gianni.
Prenotazione dei posti gratuita (fino alle ore 17:00 del giorno prima del concerto): prenotazioni@arcoantiqua.it
 
Sii orgoglioso di contribuire ai nostri prestigiosi eventi con una donazione

 


 



CHIESA DI SAN MARTINO AD ARCO

Via Scaletta nr.5, San Martino - Arco

Nell’omonima frazione, sorge su un colle che domina la Valle del Sarca. Per tradizione si riporta che l’antica chiesa, molto più piccola dell’attuale, ed un annesso monastero fossero tenuti da monaci benedettini ancora nel IX secolo. Altre notizie si hanno nel corso del Duecento e quindi per gli affreschi tuttora esistenti, il cui ciclo più antico si può datare alla metà del Trecento. Gli affreschi trecenteschi scoperti nel 1895 sono attribuiti per la parte più antica a Federico Bonanno di Riva del Garda ed alla sua scuola. Pregevoli anche le tre tele presenti all’interno, due delle quali sono di Giovanni Antonio Zanoni di Massone. 

 


THANKS TO:

l'evento è realizzato in collaborazione con:

 

    
  
   

ROBERTO LOREGGIAN

Clavicembalo

Dopo aver conseguito, col massimo dei voti, il diploma in organo e in clavicembalo, si è perfezionato presso il Conservatorio di L’Aja (NL) sotto la guida di Ton Koopman. La sua attività lo ha portato ad esibirsi nelle sale più importanti: Parco della Musica – Roma, Sala Verdi – Milano, Hercules saal - Monaco (D), Teatro Colon - Buenos Aires, Kioi Hall – Tokyo, Sala del conservatorio di Mosca… per i più importanti festival: MITO, Sagra Malatestiana, Festival Pergolesi Spontini, Festival dei due mondi Spoleto, Accademia di Santa Cecilia, Serate Musicali Milano… collaborando sia in veste di solista che di accompagnatore con numerosi solisti ed orchestre, Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, Orchestra da camera di Mantova, Orchestra di Padova e del Veneto, I Virtuosi Italiani, L’arte dell’arco, I Barocchisti… Ha registrato numerosi CD per case discografiche quali Chandos, Brilliant, Deutsche Harmonia Mundi, Decca, Tactus, Arts… segnalati dalla critica internazionale. Ha registrato l'integrale della musica di G. Frescobaldi per l'etichetta Brilliant vincendo con il I volume il 'Premio Nazionale del Disco Classico 2009' e per la stessa etichetta l'integrale della musica per tastiera di A. Gabrieli, l'integrale dei concerti per clavicembalo e archi di B. Galuppi ed alcuni cd per clavicembalo dedicati a Haendel e Telemann. Le registrazioni dedicate alla musica per clavicembalo di B. Pasquini (Chandos-Chaconne) e di G. B. Ferrini (Tactus) sono risultati vincitori del 'Preis der deutschen Schallplattenkritik'. Insegna presso il Conservatorio 'C. Pollini' di Padova
 


PERNOTTAMENTO CONSIGLIATO:

Da Gianni Room and Breakfast